Migranti pestano Agenti: “Sbirri di m**** qui non mettete piede, è zona conquistata da noi…


Minacce ed aggressione contro due poliziotti, nella notte tra domenica e lunedì a Rho.


Alle 4 del mattino, i due agenti, durante un’operazione di pattugliamento del territorio, sono stati aggrediti da un gruppo di immigrati: “Sbirri di merda andate via da qui, è zona nostra”, hanno urlato agli agenti.

I poliziotti sono stati presi a calci e pugni, ma alla fine sono riusciti, pur se a fatica, ad avere la meglio. Perché sparare non si può.

Uno degli assalitori, tra l’altro, aveva in tasca un coltello dalla lama lunga 15 centimetri, sequestrato al momento dell’arrivo negli uffici della questura.

I due arrestati sono sudamericani, rispettivamente di 44 e 48 anni, già noti alle forze dell’ordine.

Per il 44enne, sprovvisto di regolare permesso di soggiorno, è arrivata anche la denuncia per violazione della legge sull’immigrazione. La denuncia!

In attesa del processo, gli stranieri sono finiti dietro le sbarre della casa circondariale di San Vittore.

loading...