Istanza mancante, prova a ricaricare le istanze

Fca, al via lo stabilimento brasiliano di Goiana

Istanza mancante, prova a ricaricare le istanze

E’ entrato ufficialmente in funzione il nuovo complesso industriale di Fiat Chrysler  Automobiles a Goiana, nello Stato brasiliano di Pernambuco, con l’avvio della produzione commerciale del Jeep Renegade, il Suv compatto attualmente assemblato a Melfi al fianco della Fiat  500X.

Secondo quanto si legge su diversi organi di stampa brasiliani, tra cui O Estado de S. Paulo, il nuovo sito è entrato in funzione con l’impiego di circa 3 mila lavoratori, compresi i dipendenti di 16 fornitori presenti nel complesso industriale, il secondo impianto d’assemblaggio di Fca  in Brasile dopo la storica fabbrica di Betim, nello Stato del Minas Gerais.

Istanza mancante, prova a ricaricare le istanze

Per l’inaugurazione ufficiale dello stabilimento di Goiana, che ha iniziato a produrre 45 veicoli l’ora su un solo turno lavorativo, bisognerà aspettare il 28 aprile prossimo, data scelta per conciliare le agende del presidente del Brasile, Dilma Rousseff, e dell’amministratore delegato di Fca , Sergio Marchionne, e consentire così a entrambi di presenziare alla cerimonia. La fabbrica, frutto di un investimento totale di 7 miliardi di reais, di cui 4 miliardi garantiti da Fiat Chrysler  e i restanti dai fornitori, ha una capacità produttiva massima di 250 milioni di veicoli l’anno.

Cledorvino Belini, presidente di Fiat Chrysler  do Brasil, ha indicato nelle scorse settimane in 100 mila veicoli la produzione prevista nel primo anno di attività a Goiana, ma tutto dipende dallo sviluppo di una domanda dei consumatori, che analisti e case automobilistiche revedono in contrazione per il terzo anno consecutivo nel 2015 anche se il solo segmento dei Suv è atteso in costante crescita nel breve termine.

Istanza mancante, prova a ricaricare le istanze